Vai a sottomenu e altri contenuti

Contributi per il pagamento dei canoni di locazione sostenuti dalle persone in situazione di disagio economico

Con la legge n. 431 del 9 dicembre 1998, articolo 11, è stato istituito il Fondo nazionale per il sostegno all'accesso alle abitazioni in locazione, destinato alla concessione di contribuiti, in base alle condizioni di reddito dei richiedenti, a sostegno degli oneri finanziari per il pagamento dei canoni di locazione sostenuti dalle famiglie che si trovino in condizioni di disagio economico. Attraverso il ''Fondo nazionale'' lo Stato trasferisce ogni anno alla Regione le risorse destinate alla concessione dei contributi. Con Decreto del Ministero dei Lavori Pubblici 7 giugno 1999 sono stati stabiliti i requisiti minimi necessari per beneficiare delle agevolazioni del ''Fondo'' e gli adempimenti di competenza della Regione e dei Comuni ai fini dell'assegnazione dei contributi agli aventi titolo.

Per presentare la domanda, è necessario possedere i requisiti che vengono resi noti annualmente, mediante predisposizione di bando pubblico.

Requisiti

Vengono definiti annualmente nel bando

Costi

Zero

Incaricato

Puddu Lidia

Tempi complessivi

30 giorni dal trasferimento dei fondi da parte della Regione
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto